Scuola Infanzia - Scuola Maestre Pie Sansepolcro

Dal 1752 “Educare per liberare”

Il Piano triennale dell’ Offerta

Formativa

anno scolastico 2016-2019

Scarica il PTOF 2016-2019 Aggiornato in pdf
 

Il Piano triennale dell’Offerta Formativa, è stato elaborato dal Collegio dei Docenti della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria e costituisce la carta d’identità, con la quale questa scuola si presenta ai genitori, agli alunni e a tutti i soggetti interessati, coinvolgendoli nelle varie attività.

Il P.T.O.F., nel quadro dell’autonomia funzionale è anche strumento di programmazione ed organizzazione del curricolo e vuole rispondere alla domanda formativa delle famiglie.

Scuola dell'Infanzia

Nelle recenti Indicazioni Nazionali la struttura compositiva, per “campi di esperienza”, rimane confermata nella sua produttività didattica. “Il campo di esperienza” mette al centro dell’apprendimento l’operare del bambino, la sua corporeità, le sue azioni, le sue percezioni.

Il bambino trova in ogni “campo” il contesto per diventare via via più consapevole delle sue esperienze, perché le rielabora, le rievoca, le ricostruisce proprio grazie ai “mediatori” messi a disposizione dal campo.

Finalità della scuola dell’infanzia è quella di promuovere lo sviluppo dell’identità (imparare a conoscersi), dell’autonomia (fare da sé), della competenza (giocare, osservare, esplorare) e della cittadinanza (scoprire l’altro da sé) affinché la crescita la cultura, la socialità, il senso etico e religioso divengano fondamentali per la realizzazione dell’uguaglianza, delle opportunità educative dell’accoglienza del diverso.

La vita di relazione è caratterizzata da ritualità e da convivialità serena per incoraggiare il bambino a ritrovarsi nell’ambiente e ad averne cura e responsabilità. Il curricolo della scuola dell’infanzia non coincide, quindi, con la sola organizzazione delle attività didattiche che si realizzano nella sezione, negli spazi esterni, nei laboratori, ma si esplica in un equilibrata integrazione di momenti di cura, di relazione e di apprendimento, dove la routine svolge una funzione di regolazione dei ritmi della giornata offrendosi come “base sicura” per nuove esperienze e nuove sollecitazioni.

Clicca qui per scaricare la programmazione completa per l'anno scolastico 2015-2016